Resti di una rara esplosione stellare scoperti al centro della Via Lattea

Gli astronomi hanno trovato prove di un tipo insolito di supernova vicino al centro della galassia lattea

Modo. L'immagine composita contiene i dati dell'Osservatorio a raggi X Chandra della NASA (macchie blu) e VLA (macchie rosse) di un residuo di supernova chiamato Sagittarius A Vostok.

Questo oggetto si trova molto vicino al buco nero supermassiccio al centro della Via Lattea e probabilmente si estende oltre il disco di accrescimento del buco nero.

Lo spettro a raggi X di Sgr A East lo mostraè un forte candidato per una cosiddetta supernova di Iax. Sono una classe speciale di esplosioni di supernova di tipo Ia che vengono utilizzate per misurare con precisione le distanze nello spazio e studiare l'espansione dell'universo.

Tipo Ia supernova è una sottocategoria nello schema di classificazionesupernovae Minkowski-Zwicky sviluppata dall'astronomo tedesco-americano Rudolf Minkowski e dall'astronomo svizzero Fritz Zwicky. Questa classificazione era basata sulle caratteristiche spettrali della radiazione e non coincide con il meccanismo dei processi in atto: le supernove di tipo Ia sono associate ad un'esplosione termonucleare di materia nana bianca, mentre le supernove Ib, Ic e tutte le supernove di tipo II sono associate con il collasso del nucleo della stella.

Nel 2013 è stato proposto di distinguere ulteriormente una classe separata dalle supernove Ia tipo Iax supernovaeche si distinguono per una luminosità inferiore,la conservazione della nana bianca dopo l'esplosione (almeno da parte di alcune stelle) e l'acquisizione da parte dei loro resti di alte velocità. La differenza effettiva tra questi due tipi è il grado di coinvolgimento della materia nana nella "combustione" termonucleare - nella Ia classica, la fusione termonucleare interessa l'intero volume della stella, dissipandola completamente, mentre in Iax, a causa dell'asimmetria della stella processi, solo una parte della stella esplode e il resto rimane come un oggetto compatto.

Gli astronomi discutono ancora sulle cause delle esplosionisupernove di tipo Iax, ma la teoria principale è che coinvolgono reazioni termonucleari che viaggiano attraverso la stella molto più lentamente rispetto alle normali supernove di tipo Ia. Questa velocità relativamente bassa di esplosione porta a esplosioni più deboli e quindi a quantità diverse di elementi prodotti durante l'esplosione. I ricercatori hanno trovato questo modello caratteristico di elementi nelle osservazioni di Chandra su Sgr A East.

Le supernove di Iax si verificano in altre galassiecirca tre volte più veloce delle supernove di tipo Ia. La Via Lattea ha tre resti di supernova di tipo Ia confermati e due candidati che hanno meno di 2.000 anni. Se Sgr A East ha meno di 2.000 anni ed è una supernova di Iax, una nuova ricerca suggerisce che la Via Lattea corrisponda alla quantità relativa di Iax osservata in altre galassie.

I risultati saranno pubblicati mercoledì 10 febbraio 2021 su The Astrophysical Journal e il preprint è già disponibile online.

Leggi di più

Guarda un'immagine di 8 trilioni di pixel di Marte

È in costruzione un motore a razzo nucleare per i voli su Marte. Come è pericoloso?

Aborto e scienza: cosa succederà ai bambini che partoriranno

Matrice molto ampia

Il disco di accrescimento è una struttura che si verifica ina seguito della caduta di un materiale diffuso con momento rotatorio su un corpo centrale massiccio. I dischi di accrescimento sorgono intorno alle stelle in sistemi binari stretti, nelle galassie rotanti e nelle formazioni protoplanetarie.