Recensione Samsung Galaxy Buds +: cuffie TWS in miniatura con ricarica wireless

Insieme alla nuova ammiraglia Galaxy S20 e Galaxy Z Flip a conchiglia, Samsung ha introdotto la seconda generazione di cuffie TWS Galaxy

Germogli +. La società non ha seguito le tendenze con la riduzione attiva del rumore, come è ormai accettato nelle vere cuffie wireless di punta. Ma ancora aggiunti utili aggiornamenti al modello. Il dispositivo è risultato economico per gli standard di mercato (metà del prezzo di Apple AirPods Pro e Sony WF-1000XM3), anche se senza le principali caratteristiche dell'anno, ma con un lustro di punta. Fresco o passato? Comprendiamo questa recensione.

Cos'è questo?

Modello True Wireless di seconda generazione consupporto per il controllo vocale, tre microfoni per una trasmissione vocale di alta qualità durante una conversazione e due altoparlanti per le frequenze basse e alte. Il produttore richiede fino a 11 ore di durata della batteria e fino a 22 ore - con ricarica dalla custodia. All'inizio delle vendite, il modello avrà un costo di $ 149. Compatibile con iOS e Android.

Che aspetto hanno?

Samsung Galaxy Buds + sembra difficile da confonderela generazione precedente - le stesse minuscole goccioline (ognuna pesa 6,3 g) con un rivestimento perlato nel campo del controllo touch. Queste sono le cuffie più compatte che io abbia mai avuto in mano e probabilmente una delle più compatte sul mercato in linea di principio. Inoltre, sono piuttosto rumorosi e di lunga durata: la magia nella sua forma più pura.

La custodia per cuffie è composta da tre blocchi. Touch panel lucido con lucentezza perla, solo ugelli rimovibili in plastica lucida e silicone (ci sono diverse dimensioni nel kit). La finitura perlata è un miracolo quanto sia buona e distingue questo modello dalle innumerevoli folle di altre cuffie TWS in questo fattore di forma.

Ma con gli ugelli in silicone c'è un fastidiososfumatura. Questa è la parte più facilmente sporca del caso, la loro purezza deve essere regolarmente monitorata. E non farlo come me (specialmente se hai le cuffie luminose) - non metterlo in tasca senza una custodia “per un paio di minuti”. Si sporcano rapidamente. Allo stesso tempo, l'ugello è molto funzionale. Fornisce isolamento acustico passivo (che non si trova in nessuna cuffia di concorrenti diretti tra quelli che erano nella nostra recensione) e fornisce una misura ideale nell'orecchio. Qui, però, almeno corri con loro. L'unica cosa che mi è caduta quando mi sono messa le scarpe.

Lo sospetto anche per l'esperienza del modello precedenteesiste il rischio che nel tempo la polvere fine si intasamenti nelle giunture tra materiali diversi e che rendano visibili le articolazioni. Ancora una volta, con White ci saranno più problemi. Ma allo stesso tempo, a quanto pare, sono, a mio avviso, molto più interessanti di altre opzioni.

Parlando di opzioni. Ora il modello è presentato in bianco, blu e nero. Samsung ha recentemente annunciato il Galaxy Buds + in rosso. I microfoni si trovano in diverse parti della custodia.


</ img>

Custodia Samsung Galaxy Buds + compatta e adattaanche nelle tasche dei jeans se non si spogliano. Supporta la ricarica wireless. All'interno è presente un indicatore di carica. Si illumina in verde se la batteria è ben carica, rossa. È solo qui. Informazioni accurate sullo stato della batteria di ciascuna cuffia sono solo nell'applicazione.

Le maggiori differenze di progettazione sono statecaso. In questo modello, è lucido e più leggero all'interno. Per questo motivo, sembra più costoso dall'interno, ma non sono sicuro dell'aspetto. Preferisco una finitura opaca a mio piacimento. È probabile che anche la lucentezza sia meno pratica nella vita. Sul bianco, graffi e impronte digitali non sono visibili, ma sul nero è probabile che lo siano. Gli interni luminosi (di cui sto parlando di cuffie bianche in questo momento) probabilmente saranno più importanti nella vita. Ma per 10 giorni di utilizzo delle cuffie, non ho avuto problemi con questo.

Come installare le cuffie all'interno della custodia non è del tutto ovvio. Ma per chiudere il coperchio, se i gadget non sono in posizione, non funzionerà.

Anche in Galaxy Buds + è cambiato un po 'design del case. In precedenza, si apriva fino a un clic e l'ultimo passaggio veniva dato con poca forza. Questo non lo è. Ho incontrato critiche a questa decisione su Internet, ma non posso dire che gli utenti siano stati privati ​​di qualcosa di straordinariamente prezioso. Non è stato un clic nello spirito del costoso Vertu. Solo un clic.

Come sono al lavoro?

Il mio smartphone principale è Samsung. Pertanto, testiamo sempre l'elettronica indossabile del marchio con essa. Non so come ciò accada con altri smartphone, ma il fatto che l'associazione dei gadget di questo marchio di magia sia così non può essere rimosso. Vale la pena accendere (nel caso delle cuffie, aprire la cover della custodia) il dispositivo, poiché lo smartphone lo trova immediatamente, avvia l'applicazione e si offre di connettersi. Ricordo come ero tormentato dal collegamento di vivo TWS 1 anche quando accoppiato con il mio smartphone o con lo stesso Sony WF-1000XM3. Sfortunatamente, non so come stanno le cose con l'iPhone e gli AirPods, ma la persona che almeno una volta prima ha collegato qualsiasi cuffia wireless allo smartphone (anche con NFC) molto probabilmente non vorrà usare qualcos'altro. L'app è grata per l'acquisto di un auricolare, e questa è un'altra piccola, piacevole sfumatura premium.

Con le impostazioni, tutto è abbastanza semplice, anche se ci sonocaratteristiche curiose. Innanzitutto, esiste un equalizzatore con diversi preset (non è possibile regolarlo manualmente). Secondo me, tutti sono bravi, non c'è alcun suono distorto dal dolore.

In secondo luogo, i gesti percontrollo delle cuffie. Alcuni non possono essere modificati, ma è possibile premere a lungo. È possibile selezionare il controllo del volume, chiamare il controllo vocale o modificare il suono di sottofondo. A proposito, tutto è molto buono con i gesti, le cuffie ti consentono di fare quasi tutto senza avere uno smartphone. Possono persino leggere i messaggi. Tutto ciò che non può essere fatto con i gesti è possibile con l'aiuto della voce.

Lo sfondo sonoro è il più misterioso per mela funzione. Funziona proprio grazie a tre microfoni. Come ricorderete, non vi è alcuna riduzione attiva del rumore nelle cuffie. Devo dire che nonostante la buona protezione passiva, mancano ancora i suoni dell'ambiente. Questo non può essere paragonato agli stessi Huawei FreeBuds, che, sebbene non siano tappi a vuoto, ma con riduzione del rumore. Cioè, la probabilità che un'auto ti raggiunga silenziosamente per strada o che non sentirai che qualcuno si sta rivolgendo a te accanto a te è quasi lì. Allo stesso tempo, alla massima impostazione dello sfondo sonoro, le cuffie ruotano al massimo tutti i suoni ambientali nelle immediate vicinanze dell'utente o nella creazione della quale partecipa. Sia che si stia digitando su una tastiera, aprendo una porta, passi lungo il corridoio con i tacchi. Con le impostazioni minime per lo sfondo sonoro, questo effetto è presente anche se piccolo.

Mi sembra che questa funzione possa essere utile in un ufficio in cui è necessario attutire il rumore circostante, ma allo stesso tempo sentire se qualcuno è venuto a parlare direttamente con te.

Le cuffie si avviano istantaneamente quando le togli dalla custodia e le metti nell'orecchio. Si fermano - se ne ottieni uno, se due - ricominciano, anche se nelle tue mani. Smettono di giocare nel caso.

Galaxy Buds + supporta il controllo vocale conutilizzando Google Assistant o Bixby. Uno di questi deve essere selezionato al primo avvio (quindi può essere modificato). Bixby non parla ancora russo e ucraino. Dice l'assistente. Per richiedere, è necessario fare clic sull'auricolare ogni volta.

Il suono è buono?

Galaxy Buds + utilizza due dinamiciEmettitore - per basso e per le frequenze superiore e media (nella versione precedente ce n'era uno). L'auricolare supporta SBC, Samsung Scalable Codec e AAC codecs. Le ultime due sono soluzioni proprietarie di Samsung e Apple. In un linguaggio semplice, ciò significa che con i dispositivi di questi produttori verrà massimizzato il potenziale musicale delle cuffie. Non esiste supporto per AptX e le sue varianti.

Ho la maggior parte delle tracce nel formato sul mio smartphoneMP3 con un bitrate di 320 Kb / s, c'è Flac, c'è davvero poco - nella peggiore qualità MP3. Non ho notato la differenza di suono tra di loro. In generale, lo dirò, il suono in Galaxy Buds + è tipico per una cuffia TWS di livello medio. Questa non è una Sony WF-1000XM3, sicuramente. Quelli sono due volte più costosi e molto più grandi / più pesanti, fisicamente Sony aveva più spazio da distribuire. Anche FreeBuds 3 sembra un po 'più interessante. Questo non è sicuramente un dispositivo per gli amanti della musica. Capisco che lo scriviamo in ogni recensione delle cuffie TWS. E solo perché lo è. Le cuffie sono molto comode, autonome, belle, ecc., Ma il suono in questo caso è solo uno dei componenti.

E la batteria e la ricarica?

Il produttore richiede fino a 11 ore di funzionamentocuffie senza ricarica. Per me, in vivo e le cuffie Huawei TWS, la loro autonomia senza custodia è stata un problema, sebbene piccola. Ad esempio, per lo shopping, che può durare per ore, le cuffie che sono state agganciate durante il processo sono sconvolte. La Sony ha avuto 6 ore e lì mettere le "orecchie" in una sola seduta è stato un compito difficile, fatta eccezione per un lungo viaggio in auto o in treno.

Ecco lo spazio in generale. Onestamente non sono mai riuscito a resistere fino a quando le cuffie non sono state completamente spente. Ho usato Galaxy Buds + come quelli principali, ma avevo il mio OPPO Enco Q1 a portata di mano per sostituirlo, funzionano in generale per circa 8 ore. Ho ricaricato le cuffie solo la scorsa settimana, entrambe le coppie dopo l'amico. Di solito ascolto musica per strada, quando cammino, faccio shopping, mi alleno. In generale, vengono eseguite circa 22-25 ore settimanali.

L'unica cosa è che Galaxy Buds + scarica più velocemente,quando non è rimasta molta capacità della batteria. Dopo il 15%, la carica si scioglie davanti ai nostri occhi. Ma possono essere ricaricati rapidamente prima di partire. Il produttore sostiene un'ora di lavoro in tre minuti. Inoltre, questo può essere fatto anche da uno smartphone che supporta la ricarica wireless inversa.

Quali sono le alternative

È probabile che queste cuffie siano di interesseprima di tutto, i possessori di smartphone Samsung - è con questo marchio che le loro capacità saranno svelate soprattutto. Pertanto, è ovvio che il concorrente più vicino è il Buds dell'anno scorso. Con una differenza di prezzo di circa $ 40, questo modello si è rivelato più interessante in termini di autonomia, anche le caratteristiche sonore sono state migliorate e la ricarica wireless è stata aggiunta. Ma se il suono nelle cuffie TWS di un tale piano è piuttosto omeopatia, allora la batteria, secondo me, vale la differenza di prezzo.

Se si sceglie un auricolare compatto perUno smartphone Android senza riferimento al marchio del produttore, vale la pena guardare prima di tutto al budget. Per coloro che sono disposti a pagare per il ripieno completo e desiderano ancora il massimo del suono, anche da un dispositivo TWS, la Sony WF-1000XM3 è la scelta migliore. Sebbene non siano privi di difetti. In particolare, si tratta di una custodia di dimensioni giganti, della mancanza di ricarica wireless e delle dimensioni e del peso dell'auricolare stesso

Huawei FreeBuds 3 realizzato in un altrofattore di forma, ma sono leggermente migliori in termini di isolamento dal mondo esterno, leggermente peggiori in termini di autonomia e utilizzano la riduzione attiva del rumore. Nonostante il diverso fattore di forma in ergonomia, sono comparabili.

La linea di fondo

Samsung Galaxy Buds + non lo è certamentela maggior parte delle cuffie TWS sul mercato per tutti i soldi del mondo, ma questa è una buona soluzione di fascia media per coloro che hanno basse aspettative da dispositivi di questo fattore di forma. La parte più debole del dispositivo è la musicalità, ma questo è il flagello della maggior parte di tali cuffie. A mio avviso, le cuffie dovrebbero essere scelte per il marchio, per l'ergonomia e la durata della batteria. Inoltre, il marchio qui sarà ancora un fattore chiave.

5 motivi per acquistare Samsung Galaxy Buds +:

  • eccellente autonomia senza rifornimento di carburante;
  • supporto per la ricarica wireless;
  • eccellente ergonomia;
  • design con inserti di perle;
  • hai uno smartphone Samsung.

2 motivi per non acquistare Samsung Galaxy Buds +:

  • vuoi di più in termini di isolamento acustico e acustico e sei disposto a pagare un extra per questo;
  • per te, il fattore di forma non è importante quanto il suono.

Samsung Galaxy Buds +

Versione aggiornata di Samsung Galaxy Bud

Cuffie Samsung TWS di seconda generazione condurata della batteria migliorata, tre microfoni e due altoparlanti per le frequenze basse e alte / medie. Design premium, configurazione semplice, codec proprietari per smartphone Samsung e Apple, ricarica wireless, supporto aptX, ma purtroppo con tali caratteristiche non c'è riduzione attiva del rumore. Tuttavia, un'offerta competitiva nel suo segmento di prezzo e un buon regalo per il proprietario di uno smartphone Samsung.

Acquista in Connected

cuffie TWS di punta