Recensione Xiaomi Mi Band 7 Pro: un ospite non invitato nella famiglia Mi Band

Il contenuto

  1. Attrezzatura e design
  2. software
  3. l'esperienza utente,
    prestazioni e autonomia
  4. risultati

Il primo Xiaomi Mi Band era una strana capsula conlampadine. Nel tempo ha acquisito uno schermo, prima in bianco e nero, poi a colori; prima senza carriola, poi tocca; prima piccola, poi la dimensione dell'intera capsula. Bene, quest'anno Xiaomi ha deciso di andare oltre e rilasciare la versione Pro di Xiaomi Mi Band 7 Pro, che è diventato quasi un orologio - 44,7 x 28,8 mm con una diagonale del display di 1,64". Con che tipo di prodotto sei finito? Ora scopriamolo.

Ma prima, un piccolo disclaimer.Mi Band 7 e Mi Band 7 Pro sono dispositivi completamente diversi, sviluppati indipendentemente e funzionanti in modi completamente diversi. Nulla di ciò che viene detto in questa recensione può essere trasferito automaticamente alla Mi Band 7. È così che prendo a calci i miei colleghi di Andro-News che hanno scritto la "recensione di Mi Band 7 e Mi Band 7 Pro" senza avere il secondo modello nel loro mani. Naturalmente, non hanno indovinato nessuna delle sue caratteristiche.

</tr>
Specifiche di Xiaomi Smart Band 7 Pro
display 1.64″, 456×280 pixel, 14.7:9, 326 ppi, AOD
batteria 235 mAh
ricarica Magnetico
Interfacce wireless Bluetooth 5.2
GPS, GLONASS, Beidou, Galileo, QZSS
NFC C'è
sensori pedometro
cardiofrequenzimetro
Pulsossimetro
suono Solo microfono
Protezione dall'acqua 5 ATM
Dimensioni e peso 44,7 x 28,8 x 11 mm
20,5 g (senza cinturino)
Cinghie 130-205 mm

    Attrezzatura e design

    Xiaomi Mi Band 7 Pro (o, come ufficialmentechiamato e come nessuno lo chiama, Xiaomi Smart Band 7 Pro) viene fornito in una piccola scatola nera con un kit standard: il braccialetto stesso, la ricarica e una piccola istruzione. In cinese, ma con immagini, quindi è generalmente comprensibile.

    Il bracciale è disponibile con montatura nera e oro.Ci sono molti cinturini diversi tra cui scegliere. Nel nostro test, ovviamente, l'opzione più noiosa, ma puoi trovare qualcosa di più divertente per te stesso. E se ti annoi ancora, cambia il cinturino. È vero, hanno una montatura molto particolare qui, e finora i fan non hanno trovato un solo modello di orologio intelligente o classico, i cui cinturini sarebbero compatibili con Mi Band 7 Pro. Quindi devi cercare accessori specifici per il "firmware". Bene, ancora una volta attiro la tua attenzione sul fatto che non c'è più una capsula che viene inserita nel cinturino, come è sempre stato con Mi Band, ma una custodia a cui si aggrappano metà del cinturino su entrambi i lati - quella è, un design di orologio standard.

    Il design della Mi Band è sempre stato moltominimalista, qui non è cambiato molto. Inoltre, ovviamente, il gadget è diventato molto più ampio e ora è già un orologio a tutti gli effetti. Non c'è niente sul pannello frontale tranne lo schermo, l'estremità sinistra è vuota, a destra c'è solo un microfono. Serve solo per le richieste all'assistente vocale; parlare su Mi Band 7 Pro non funzionerà, perché qui non ci sono altoparlanti. Dietro: un connettore di ricarica magnetico e lampadine di vari sensori. Materiale della custodia: plastica, alle estremità è presente un rivestimento metallico NCVM.

    Lo schermo dell'orologio ha una diagonale di 1,64″, la risoluzione è456x280 (14,7:9). La densità dei pixel è la classica 326 ppi, il pannello è realizzato utilizzando la tecnologia AMOLED. C'è la luminosità automatica, funziona molto bene, non ho mai avuto problemi a leggere le informazioni per strada o, al contrario, situazioni in cui lo schermo mi colpisce gli occhi al chiuso. I caratteri sottili sembrano un po 'tagliati sul display, c'è la sensazione che Xiaomi non abbia portato qui il supporto per l'anti-aliasing subpixel; tuttavia, la leggibilità per strada ne beneficia solo. Non ho avuto problemi con il tachimetro per tutto il tempo di utilizzo.

    software

    Xiaomi Mi Band 7 Pro funziona su proprietariofirmware, l'installazione di applicazioni di terze parti non è fornita. Per impostazione predefinita, l'elenco dei software è il seguente: allenamenti (8 tipi principali e decine di ausiliari), registro degli allenamenti, statistiche dell'attività, corsa (programmi di allenamento già pronti), pulsazioni, ossigenazione, sonno, stress, respirazione, monitoraggio del ciclo , assistente vocale (comprende l'inglese, ma risponde al testo cinese), meteo, schede NFC, calendario, controllo del lettore, controllo della fotocamera, sveglia, modalità non disturbare, cronometro, timer, torcia (schermo), ricerca telefono, Alipay, WeChat, manuale e impostazioni.

    L'elenco delle applicazioni si apre scorrendo verso l'alto dacomporre; non è in loop, ovvero puoi tornare al quadrante scorrendo verso l'alto o scorrendo indietro (scorri verso sinistra). Uno swipe verso il basso apre un elenco di notifiche (come prima, non possono essere cancellate una alla volta, solo tutte insieme), uno swipe verso destra apre una tendina con interruttori. Infine, uno scorrimento a sinistra apre il capovolgimento del widget (che non è in loop). Alcuni widget sono in grado di accedere all'applicazione corrispondente toccando. È vero, è implementato in modo storto. Ad esempio, il widget delle statistiche appare esattamente come lo schermo superiore dell'app delle statistiche, quindi non sembra accadere nulla quando viene toccato. Tuttavia, finché non si tocca, non è possibile scorrere l'applicazione (si tratta di un widget, non di un'applicazione) e, dopo aver toccato, non è possibile scorrere i widget (si tratta di un'applicazione, non di un widget). È necessario fare un gesto "indietro" (secondo il quale, ancora una volta, non sembra accadere nulla), e solo allora scorrere i widget. Intuitivo!

    Si apre il menu di modifica del quadrante dell'orologio, come primatoccare a lungo il quadrante. È vero, ora non è possibile personalizzare il quadrante, sebbene Mi Band 6 ce l'avesse: puoi personalizzare quali informazioni vengono visualizzate in aree speciali dello schermo. Sebbene la maggior parte dei quadranti di Mi Band 7 Pro non visualizzi alcuna informazione, difficilmente potrei trovarne almeno uno nel catalogo in cui è presente un cerchio di riempimento per il numero di passaggi. Questa non è l'unica semplificazione in Mi Band 7 Pro rispetto a Mi Band 6 - Swipe to Unlock è perso (ma puoi impostare un codice PIN, grazie), non c'è la visualizzazione delle statistiche di attività per i giorni precedenti, non c'è l'auto -pausa in allenamento.

    Dal lato telefono per la sincronizzazione con Mi Band 7Pro si consiglia di utilizzare l'app Mi Fitness. Non il buon vecchio Mi Fit (non è chiaro per quali peccati sia stato ribattezzato Zepp Life), ovvero Mi Fitness, precedentemente noto come Xiaomi Wear. È molto più carino di Zepp Life, ma funzionalmente inferiore. Ci sono meno impostazioni e le schermate di visualizzazione dell'allenamento sono implementate peggio. Ecco, ad esempio, il mio giro di prova in bici:

    Cosa vediamo?Innanzitutto, la mappa semplicemente non si apre. Il geotrack dovrebbe essere visualizzato sopra la griglia grigia. In secondo luogo, la pista è colorata in base alla velocità di movimento, ma questa colorazione semplicemente non è vera. Se le credi, nella fase iniziale stavo guidando lentamente o velocemente, ma il grafico della velocità mostra che per i primi 10 minuti la mia velocità era sempre molto inferiore alla media - da dove venivano allora i segmenti rossi? L'istogramma della velocità è ben fatto, ma per gli ultimi 870 metri al posto della velocità media, per qualche motivo, viene indicato il tempo di percorrenza. Infine, manca completamente il profilo in altezza! Ma davvero, cosa potrebbe interessare a un ciclista?

    A proposito, questo è l'aspetto dell'allenamento.tipo esotico - sport equestre. Certo, non ho fatto sedere nessun cavallo, volevo solo sapere quali indicatori specifici sono considerati in questo tipo di allenamento. Non ne è risultato nessuno. E in altri tipi della sezione "Altro", che ho provato, anche nessuno. Ma quante cose si potrebbero contare con l'aiuto di un accelerometro! Non sono molto bravo negli sport equestri, ma penso che almeno le statistiche sul superamento degli ostacoli nel salto ostacoli potrebbero essere mantenute. Sì, e andature da distinguere. Quindi, quando un produttore si vanta delle prossime decine/centinaia di modalità sportive, sai, ha appena aggiunto elementi al menu. Nessuno sforzo, nessun vantaggio.

    Se nonostante tutto questo sei fermoconsiderando di passare dal vecchio Mi Band al 7 Pro, ora farò uno scatto di controllo. La funzione di trasferimento dei dati da Zepp Life a Mi Fitness è inutile. Per collegare un braccialetto cinese a Mi Fitness, è necessario impostare la regione = Cina nelle impostazioni. Ma non puoi trasferire dati dagli account Zepp Life russi ad account Mi Fitness stranieri: è scritto che è proibito dalla legge. Molto probabilmente, stiamo parlando del 242-FZ del 2014, che richiede l'archiviazione dei dati personali dei russi in Russia. Gli artigiani non hanno ancora escogitato una soluzione per questa limitazione; forse col tempo si troverà.

    Esperienza utente, prestazioni e autonomia

    Non si parla spesso di "prestazioni" innel contesto dei braccialetti fitness, ma non posso fare a meno di notare che il processore debole alla base del Mi Band 7 Pro non può far fronte a uno schermo da 127.680 pixel. I ritardi sono letteralmente ovunque. Ma, probabilmente, questo è meglio dell'inutile autonomia di orologi più produttivi: Mi Band 7 Pro può funzionare per circa 4 giorni con Always-On Display abilitato e monitoraggio automatico di sonno, stress, frequenza cardiaca e ossigenazione, e fino a due settimane se tutto questo è spento. Con un costante allenamento GPS, il braccialetto può durare più di 5 ore, il che è anche un buon risultato. Questa combinazione di ritardi e buona autonomia mi ha ricordato il primo Huawei Watch GT.

    In generale, nonostante tutto quanto descritto in precedenzasezione, la mia esperienza con Xiaomi Mi Band 7 Pro è abbastanza positiva. Principalmente, mi sono piaciuti due miglioramenti. Il primo è Display sempre attivo. Guardare l'orologio e conoscere l'ora è molto logico. Niente più Alza per riattivare, lavorare nel tempo e toccare lo schermo. Davvero conveniente.

    In secondo luogo, la presenza del GPS integrato.Adoro tenere traccia dei miei viaggi in bicicletta e persino a piedi, ma non voglio aspettare ogni volta la sincronizzazione con il telefono e funziona di traverso e storto (in Zepp Life è diventato necessario attivare una notifica permanente alla cieca in modo che il geotrack è stato scritto senza lo schermo del telefono acceso). Quindi la possibilità di tenere traccia delle passeggiate senza telefono è solo felicità. Inoltre, il GPS integrato è molto buono: non posso controllare a fondo la traccia con un supporto cartografico non funzionante, ma sembra il più plausibile possibile. La frequenza delle coordinate di registrazione è molto più alta di quella della Mi Band 6, che offre una precisione molto maggiore.

      risultati

      Come ho detto, mi sono piaciute le innovazioniXiaomi Mi Band 7 Pro - GPS e display sempre attivo. Il formato di un braccialetto stretto è più vicino a me, ma è facile abituarsi al grande schermo del firmware. I ritardi non sono un problema: ho definito Huawei Watch GT il miglior smartwatch al mondo, nonostante loro, e ora non ci giurerò. Ma il degrado del software, sia del dispositivo stesso che dell'applicazione complementare, è difficile da sopportare. Soprattutto sullo sfondo della Mi Band 7 "di base", dove sono presenti tutti i chip brandizzati della linea, e Zepp Life è ancora utilizzato per la sincronizzazione. Se non hai mai avuto un braccialetto Xiaomi e desideri uno smartwatch economico, allora lo Smart Band 7 Pro potrebbe essere un buon acquisto. Ma se stai cercando un sostituto per il tuo vecchio Mi Band, non dovresti guardare il firmware.

      Sconti e promozioni per Xiaomi!

      © Oleg Lazarev.