La tazza riscaldata Xiaomi Warm Up Cup è stata lanciata in Cina

Xiaomi ha lanciato le vendite di un altro dei suoi prodotti, che sarà rilevante per tutti gli amanti del tè,

caffè e altre bevande calde. Questa è Xiaomi Warm Up Cup, una tazza che può riscaldare automaticamente il contenuto e mantenere una certa temperatura. Le vendite sono già iniziate in Cina, in seguito questa smart mug può essere acquistata anche in mercati e mercati famosi in tutto il mondo.

Xiaomi Warm Up Cup

Ora un po 'sulle caratteristiche della tazza Xiaomi WarmCoppa. La caratteristica unica di questa tazza riscaldata è che viene fornito con una ricarica wireless da 10 W. Il prodotto può mantenere una temperatura costante di 55 gradi. Per far funzionare la tazza, è sufficiente metterla sul caricabatterie wireless.

Vale la pena notare che il produttore cineseutilizza un metodo di riscaldamento migliorato rispetto ai tradizionali metodi di riscaldamento a filo. La temperatura di riscaldamento rimane la stessa ed è molto più sicura. Prima di tutto, l'utente non subirà alcuna bruciatura quando tocca la tazza. Potresti essere sorpreso anche dal fatto che non ci siano differenze di design tra questa e le tazze tradizionali. La tazza riscaldata di Xiaomi è realizzata in materiale ceramico, che è abbastanza comune nei set da tè tradizionali. D'altra parte, Xiaomi pubblicizza un'esperienza molto più lunga e sicura nel suo utilizzo.

In effetti, l'intera tazza è impermeabile,così puoi lavarlo senza preoccuparti di supportare la ricarica wireless in basso. Tra le altre caratteristiche, vale la pena notare che passerà automaticamente in modalità sospensione dopo 4 ore di inattività. Cioè, se non lo tocchi per 4 ore, smette di riscaldarsi. Questo per proteggere il prodotto da danni interni.

Per quanto riguarda il prezzo, è possibile acquistare una nuova tazza189 yuan (circa $ 26). Xiaomi Warm Up Cup funzionerà con qualsiasi caricabatterie wireless che supporti 10 watt. Ciò significa che è possibile utilizzare caricabatterie wireless di Xiaomi, Huawei, Apple, Samsung o di qualsiasi altro marchio di terze parti. Inoltre, Xiaomi prevede di rilasciare il suo primo lettore elettronico il 20 novembre.